mercoledì 15 giugno 2011

Angolo ellenico: Vasetti con Melitzanosalata e insalata greca

Girovagando tra le cucine virtuali ho scoperto un interessantissimo contest: Cucina l’arte e … di  Antonella del blog Il luppolo selvatico. Antonella chiede di abbinare un piatto ad una delle tavole ad acquarello eseguite da Roberto Bixio per la Costa Crociere. Tra le tavole coloratissime e brillanti che rappresentano varie nazioni, la scelta è caduta su una delle due tavola legata alla Grecia.



 Tavola di Roberto Bixio per Costa Crociere


Ho scelto questa tavola dal fondo ocra che ritrae una coppia di antichi greci all’interno di una struttura a tempio con colonne a capitello ionico, mentre nella parte inferiore è raffigurato su fondo blu-grigio un guerriero caduto. Immagini che si possono trovare nei frontoni dei templi o nelle bellissime decorazioni pittoriche del vasellame greco.
Proprio i vasi greci mi hanno ispirato per il piatto da presentare al contest: Vasetti di pasta di pane non lievitato che contengono uno la gustosa salsa Melitzanosalata e l’altro la nota insalata greca con la Feta.    










Vasetti e losanghe di pasta di pane non lievitato


Ingredienti:
100 g di farina biologica integrale
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
1 bicchiere di acqua
1 pizzico di bicarbonato


Preparazione:
In una ciotola si setaccia la farina integrale, si unisce il pizzico di bicarbonato, l’olio e l’acqua leggermente tiepida. Si impasta per 10 minuti circa fino ad ottenere un composto liscio. Si lascia riposare per 10 minuti coperto.
Passato il tempo si stende il composto in una sfoglia alta mezzo centimetro circa.  Si prendono due stampini monodose e si unge la parte esterna con l’olio extra vergine di oliva. Si mettono capovolti sulla spianatoia e si riveste la parte esterna con la sfoglia, si preme intorno in modo da far aderire la pasta allo stampo. Si taglia la pasta in eccesso e a sua volta si taglia in losanghe irregolari.
Il tutto si dispone su una teglia rivestita di carta da forno e si inforna a forno caldo a 240° per 30 minuti. A metà cottura circa si girano le losanghe di pasta in modo che si dorino in entrambi i lati.
Passato il tempo si toglie la teglia dal forno e si lascia raffreddare. Una volta freddi, si sfornano i vasetti di pasta di pane non lievitato pronti per essere riempiti con la Melitzanosalata e l’Insalata greca.






Melitzanosalata



Per la melitzanosalata ho seguito la ricetta di Ornella del blog Il giardino dei sapori e dei colori che è diventato il mio punto di riferimento per la cucina greca.


 Ingredienti:
1 melanzana tonda
1 peperone rosso
1 cucchiaio di aceto
succo di limone
2-3 piccoli spicchi d'aglio 
1 cucchiaio di menta, origano e prezzemolo tritati
olio extravergine di oliva
sale
 pepe


Preparazione:
Si mette la melanzana e il peperone in forno a 200° per circa mezz'ora o come indica Ornella utilizzando il grill. Una volta cotta, si prende la melanzana e con l’aiuto di una forchetta si toglie la polpa dalla buccia. Si trita al coltello la polpa con uno spicchio di aglio, poi si aggiunge il peperone privato dalla pelle, la menta, l'origano ed il prezzemolo tritati.
In una tazza si riempie per metà circa di olio si aggiunge il sale, il pepe, l’aceto e il limone si emulsionano per un po' e si condisce la melanzana e il peperone ridotti in poltiglia. Una volta condita si mette nei vasetti di pasta di pane non lievitato e si aggiungono delle losanghe di pasta.



Insalata greca



Ingredienti:
2 pomodori ramati piccoli o ciliegino
mezzo cetriolo
mezza cipolla rossa
100 g di Feta
alcune olive nere
alcune foglie di scarola  o lattuga
origano
olio extravergine di oliva
sale


Preparazione:
Si lavano bene le verdure, si tagliano a spicchi i pomodori, a rondelle il cetriolo con tutta la buccia, a listarelle la cipolla rossa. Si mettono in un’insalatiera e si aggiungono le foglie di scarola o lattuga, le olive nere e dadini di Feta e si condisce con sale, olio extravergine di oliva ed infine origano. Si mescola il tutto e si versa nei vasetti di pasta di pane non lievitato.


Con questa ricetta partecipo al contest Cucina l’arte e … di  Antonella del blog Il luppolo selvatico.




CIBVS




20 commenti:

  1. Sembra bunissimo!
    Ti copio subito questa ricetta. Sono curiosa di sapere che sapore ha

    RispondiElimina
  2. tutte e due molto belle e molto buone, mi piacciono i contenitori di pane non lievitato, l'insalata quella ormai è un classico, è entrata anche nella nostra cucina, io stessa la preparo un a volta a settimana, è veloce e stuzzicante, l'altra assomiglia molto al chutney di melanzane che io adoro, complimenti carissima...bacio

    RispondiElimina
  3. Ma che meraviglia questi vasetti, complimenti sei bravissima! Sono felice che ti sia piaciuta la melitzanosalata, ti auguro tanta fortuna per il contest, un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. sono sfiziosissimi sia per gli occhi che per il palato, mi piacciono i cestini. La melitzanosalata non la conoscevo ma piacendomi le melanzane credo che la preparerò. baciotto e buona giornata carissima Fr@

    RispondiElimina
  5. Belle da guardare...non oso immaginare quanto fossero buone!!!! Bravissima!!! baci

    RispondiElimina
  6. splendide queste ricette! bellissima la presentazione, complimenti!

    RispondiElimina
  7. Fra complimenti! Bellissima l'idea di servire l'insalata in vasetti di pasta non lievitata. Mi piace tanto la cucina greca, ricca di ingredienti tipici di quella mediterranea, con l'aggiunta della feta, un formaggio che amo molto.
    Brava davvero!

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  8. Splendide e invitanti proposte!!! Complimenti, un bacione

    RispondiElimina
  9. Sei una vera scoperta del food sempre belle le tue ricette, ciao

    RispondiElimina
  10. anch'io ho adocchiato quel contest, bello, vero?
    La tua ricetta mi piace tantissimo! Brava, una bella fantasia... chissà che sapore.
    Un bacione

    RispondiElimina
  11. In questo tuo ancogolo ellenico mi trasferirei in pianta stabile. Squisite le due ricette e davvero bella e sfiziosa la presentazione. Mi piacciono molto quei cestini di pane. Bacioni

    RispondiElimina
  12. che meravigliosa ricetta greca chissa',complimenti,le barchette sono stupende!

    RispondiElimina
  13. Idea carinissima, apprezziamo la cucina greca, questi cestini sono appetitosi e ottimi da proporre in una bella serata calda d'estate...

    RispondiElimina
  14. Meraviglioso, un piatto originale e sfizioso!! Bravissima cara!! Un bacione!! M.Luisa.

    RispondiElimina
  15. dopo tutto mi vien in mente solo di dire... WOOOOW
    caspita...
    sembra tutto delizioso e così curato! *__*
    sono felice di aver scoperto il tuo blog e mi aggiungo con piacere ai tuoi lettori!

    Se ti va passa a vedere il mio blog e se ti piace aggiungiti ai miei amici ^_^ mi farebbe piacere!

    RispondiElimina
  16. Un piatto che mi invoglia...a mangiarlo!! CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  17. Angolo ellenico... mi piace! Questo piatto è molto ben fatto, brava Fra!
    buona giornata

    RispondiElimina
  18. Adoro la cucina greca. D'estate questi piatti non msncano mai sulla mia tavola. Che delizia. Un bacione

    RispondiElimina
  19. Molto carino questo angoletto, fresco, estivo! Prenderei volentieri un cestino di pane con quella bellissima insalata proprio come piace a me, con quella meravigliosa cipolla rossa!
    Un bacione

    RispondiElimina
  20. Un'idea favolosaaaaaa!!! Di grandissimo effetto! La terrò presente al prossimo pranzo coi parenti: voglio stupirli tutti quanti! :-)

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...