mercoledì 24 agosto 2011

Filetti di melanzane agli aromi di Lady Boheme

Quando ho visto i Filetti di melanzane agli aromi di Lady Boheme è stato come un colpo al cuore, sarebbe più giusto dire un colpo di gusto. Mi hanno ricordato le melanzane sott’olio che era solita fare mia madre che mi piacevano molto. Così li ho fatti (e rifatti) apportando qualche piccola  modifica alla ricetta. Sono ottimi, il gusto dei capperi gli dà quel tocco in più.




   



Ingredienti:
1 melanzana (io tonda violetta)
aceto bianco
aceto balsamico
capperi qb (1 cucchiaio di capperi salati)
un trito di aglio prezzemolo, origano e basilico (non ho messo il basilico)
peperoncino tritato (io grossolanamente)
olio extra vergine di oliva
sale qb


Preparazione:
Si sbuccia la melanzana e la polpa si taglia a bastoncini sottili si mettono a bollire per pochi minuti (io 15-20 minuti) in una miscela composta da due terzi di aceto bianco e un terzo di acqua (io ho fatto il contrario). Passato il tempo si scolano i filetti (li ho lasciati raffreddare e poi li ho strizzati per bene per eliminare l’acqua in eccesso) si mettono in una zuppiera e si condiscono con una salsina composta da olio extra vergine di oliva, aceto balsamico, sale, peperoncino e un trito di aglio, prezzemolo, origano, basilico e capperi.
Io, invece, ho tritato grossolanamente l’aglio, il prezzemolo e l’origano, non ho messo il basilico e ho lasciato i capperi dissalati interi. Al trito ho aggiunto il peperoncino, l’olio extra vergine di oliva, il sale e l’aceto balsamico. Dopo aver condito i filetti, li ho coperti con una pellicola trasparente e li ho messi in frigorifero per una notte. Trovo che siano molto più buoni consumati  il giorno dopo.









15 commenti:

  1. ma che bella fettona alle melanzane, questa ricetta è formidabile, la faccio spesso e non sai quante volte mi ha salvato dal dover preparare un secondo in breve tempo, un bacione

    RispondiElimina
  2. Beh in effetti! Hanno un aspetto troppo invitante!
    Da provare al più presto!!

    RispondiElimina
  3. Le mangiavo anch'io, sono deliziose! Ho una melanzana in frigo, stasera la preparo così, mi hai proprio ispirata.

    Grazie per il suggerimento del blog di letteratura, è molto piacevole e ben fatto.

    Bacioni

    Giovanna

    RispondiElimina
  4. oddio che bontà...li faccio anche io, ho una melanzanona e siccome quest'anno ho deciso di provare tutte le ricette di melanzane provo anche questa...mi piace...;-) ciao carissima

    RispondiElimina
  5. Invitanti da morire, da prendere a morsi il monitor!!! :D

    RispondiElimina
  6. Hai ragione, anche a me ricordano le melanzane sott'olio fatte in casa! Complimenti, hanno un aspetto davvero invitante.

    RispondiElimina
  7. che delizia ;))
    bravissima
    cioa cris

    RispondiElimina
  8. Anche la mia nonna le faceva!
    Direi che le tue modifiche ci stanno benissimo!
    Stuzzicante ed invitante quella fetta ^___^
    ciao loredana

    RispondiElimina
  9. Da provare, devono essere davvero buonissime!

    RispondiElimina
  10. Quella bruschetta mi sta stuzzicando già a quest'ora! Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  11. che bella bruschetta invitante...
    mannaggia che fame!

    RispondiElimina
  12. Me encantan las berenjenas muy rico plato,abrazos.

    RispondiElimina
  13. Per un'amante delle melanzane in tutte le declinazionidirei che quel crostone è pertfetto, buon fine settimana :-)

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...