venerdì 30 marzo 2012

Alici alle due indivie e pecorino

Un piatto classico della cucina ebraica – romanesca sono gli Aliciotti con l’indivia. Un piatto che un tempo era considerato povero, univa due ingredienti poveri: le alici e l’indivia scarola. Essi erano disposti a strati, conditi con olio e pepe, poi cotti al forno. Oltre al piatto classico c’è la versione con l’aggiunta del formaggio, io ho scelto il pecorino e per avere una croccantezza in più ho unito il pangrattato.







Ingredienti:
500 g di alici fresche
1 cespo piccolo di indivia scarola
1 cespo piccolo di  indivia riccia
50 g di pecorino romano
pangrattato q.b.
olio extra vergine di oliva
sale
pepe nero


Preparazione:
Si deliscano e si privano della testa le alici, si lavano bene e si fanno sgocciolare.  Si mondano e si lavano le due scarole, si mescolano tra loro. Si prende una pirofila o una teglia da forno dai bordi alti o singole cocottine a bordo alto, si mette nel fondo un po’ di pangrattato, un filo di olio extra vergine di oliva; si comincia a disporre uno strato delle due scarole, poi uno strato di alici, si sala, si pepa, si spolverizza con un po’ di pangrattato, un po’ di pecorino grattugiato e un filo di olio extra vergine di oliva. Si continua così fino alla fine degli ingredienti facendo in modo di terminare con le due scarole. Alla fine si mette un po’ di pangrattato, un po’ di pecorino grattugiato ed il filo di olio extravergine di oliva. Si mette in forno caldo a 180° C per 30-40 minuti.








Con questa ricetta partecipo alla raccolta Un’acciuga al giorno del blog Poveri ma belli e buoni











10 commenti:

  1. Mi piace questa ricetta! Appena trovo le acciughe fresche la provo! Mi intriga soprattutto la presenza del pecorino!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Amo moltissimo i cosiddetti "piatti poveri" e mi fa piacere che gustosissime preparazione come questa ritornino ad arricchire le nostre tavole:-) Ciao cara Fr@ buon fine settimana

    RispondiElimina
  3. Non conoscevo questo piatto, mi piace moltissimo. Voglio proprio provarlo! :-)
    Un bacione e buon fine settimana

    RispondiElimina
  4. Mi piace la nota croccante ed anche la scelta del pecorino che è bello forte. Un piatto povero ma gustoso!!! BRavissima.

    RispondiElimina
  5. Non sono un'amante delle alici ma queste sembrano davvero una delizia!
    Da oggi ti seguo, se ti va, passa anche tu dal mio blog

    RispondiElimina
  6. Adoro le alici che da noi a Trieste sono chiamati "sardoni" Buona domenica delle Palme

    RispondiElimina
  7. Non conoscevo proprio questo abbinamento tradizionale delle alici con l'indivia. La atua variante croccantina con l'aggiunta del pecorino dev'essere particolarmente gustosa. Un bacione, buona domenica

    RispondiElimina
  8. Ciao, ti invito al mio giveaway potresti vincere i prodotti di ITALMAMI, che offre ben 3 premi a scelta al fortunato vincitore, scade il 12/04/2012
    http://lacreativitadianna.blogspot.it/2012/03/6-giveaway-vinci-i-prodotti-di-italmami.html
    Ti aspettiamo Ciao e a presto^_^

    RispondiElimina
  9. Che buone le alici così fatte!!!
    Un abbraccio a te.

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...