giovedì 6 dicembre 2012

"Quanti modi di fare e rifare..." i Mostaccioli napoletani


Con l’iniziativa di "Quanti modi di fare e rifare..." questo mese, l’ultimo del 2012, siamo andati da Vicky del blog Arte in Cucina, per cucinare un classico della tradizione napoletana i Mostaccioli dalla forma romboidale ricoperti di cioccolato. Vicky ci fornisce sia la ricetta in versione senza glutine, con glutine e ripieni con canditi misti e granella di nocciole.
Io ho fatto la ricetta con glutine ed alcuni ripieni. Ho fatto qualche variazione: ho aggiunto la Sambuca nell’impasto, ed ho aggiunto un po’ di polvere di zenzero nel pisto che aromatizza il tutto. La forma non è romboidale, bensì triangolare.




Mostaccioli napoletani



Per la ricetta originale vi rimando al blog Arte in Cucina, questa di seguito è la mia variazione.

Ingredienti:
250 g di farina 00
50 g di farina di riso
200 g di zucchero                                             
15 g di cacao in polvere (1 cucchiaio)
mezzo cucchiaino di bicarbonato
1 succo di limone più scorza
50 ml circa di acqua calda 
1 cucchiaino di Sambuca                                       
pisto composto da: 6 chiodi di garofano tritati, pizzico di noce moscata, pizzico di cannella, pizzico di zenzero in polvere


Per i mostaccioli ripieni:
40 g di granella di nocciole
40 g di canditi


Per la copertura:
100 grammi circa di cioccolato fondente    



Preparazione:
In una ciotola o in una spianatoia si mettono le farine setacciate, il cacao il polvere, lo zucchero, il bicarbonato, le spezie si mescolano per bene, poi si aggiungono la sambuca, il succo di limone, la scorza e un po’ di acqua si impasta il tutto, se occorre si aggiunge altra acqua fino a  quando il composto non apparirà morbido, liscio ed omogeneo. Si lascia riposare per 15 minuti. Io l’ho avvolta nella pellicola trasparente e l’ho lasciata riposare in frigo per 1 ora.

Una volta pronto l'impasto, si stende con il mattarello una sfoglia alta circa 1 o 1,5 cm e si taglia  nella classica forma a rombo (io a triangolo) si pone in una teglia ricoperta da carta forno.
In alcuni triangoli ho messo un po’ di granello di nocciole ed alcuni canditi,  poi li ho coperti con un altro triangolo sigillando i lati.
Si infornano a 150° C  per circa 15-20 minuti. Una volta cotti si tolgano dal forno e si lasciano raffreddare.

Preparazione dei mostaccioli napoletani


Si scioglie il cioccolato a bagnomaria, quando sarà fluido con un pennello si distribuite il cioccolato su una lato e si lascia asciugare fino che il cioccolato si sarà solidificato. Poi si distribuisce con il pennello l’altro lato in modo da coprire tutta la superficie del biscotto. Si lasciano asciugare completamente. Si conservano per diversi giorni in una scatola di latta.




Mostaccioli napoletani interno






Quanti modi di fare e rifare...



Appuntamento al 6 Gennaio con












28 commenti:

  1. Din..din..din..Natale sta arrivando :-) Buongiorno cara Francesca!
    Le nostre cucine oggi profumano di spezie, di festa, di attesa..quante meravigliose versioni dei mostaccioli napoletani, una più golosa dell'altra!! Nel ringraziarti per il tuo bellissimo, prezioso contributo alla nostra iniziativa, ti auguriamo di cuore un sereno Natale ed un fantastico 2013!
    A ritrovarci il 6 di gennaio con i Baci di dama
    Un abbraccio
    La Cuochina :-)

    RispondiElimina
  2. Devono essere davvero buonissimi. Per oggi non ce l’ho fatta ma speri di portarli in tavola per le feste lo stesso. Un bacio, buona giornata

    RispondiElimina
  3. Mi piace davvero tanto la tua versione ....ed anche la forma è simpatica!!

    Ti aspetto a gennaio con la mia ricetta di famiglia....buone festività!

    RispondiElimina
  4. ciao Fr@, sono venuti molto bene, una bella versione...un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Una versione diversa e particolare, complimenti.

    RispondiElimina
  6. Si preparano anche da noi in Salento anche se sono un po' diversi all'interno, ottimi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì li conosco molto bene. Ne ho mangiati tantissimi.

      Elimina
  7. Io ho la versione molisana e quella abruzzese e poi quella scannese che è proprio un'altra cosa, posso assicurarti che anche questa è fantastica!

    RispondiElimina
  8. che idea l'aggiunta della sambuca! devo provare! p.s. com'è bella la glassatura :D ciao cara grazie!

    RispondiElimina
  9. Che idea geniale la sambuca! Mi ci piace veramente come pensata. Ma come ti son venute le venature sui mostaccioli? Sono molto carine e gli danno l'idea del legno, tipo le venature dei tronchetti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con un pennello per alimenti in silicone.

      Elimina
  10. Fantastici anche i tuoi mostaccioli cara Fr@!! Con aggiunte che mi piacciono molto, soprattutto lo zenzero nel pisto..lo proverò! Grazie un abbraccio

    RispondiElimina
  11. ciao Fr@,
    è un post fatto bene, preciso, dettagliato e chiaro.
    SEI BRAVISSIMA!!
    Un bacio e cari auguri le 4 apine

    RispondiElimina
  12. Foto eccellenti che danno merito a questi meravigliosi mostaccioli.
    Che bello quel colore verde che credo sia del vassoio.
    Un abbraccio Fr@, buone feste!

    RispondiElimina
  13. Una vera meraviglia, brava Fra!
    Un bacio

    RispondiElimina
  14. Che bella guantiera....e bella anche la glassatura!
    francesca

    RispondiElimina
  15. mi piace la glassatura con il pennello sembrano decorati... complimenti!

    RispondiElimina
  16. che belli che sono complimenti

    RispondiElimina
  17. Ma che goloso quel pezzetto di cedro che spunta dal mostacciolo!
    Buona serata e auguri!

    RispondiElimina
  18. Ciao Francesca, belli e golosi anche i tuoi mostaccioli! Un abbraccio a presto

    RispondiElimina
  19. Ciao Francesca!
    Buoni anche i tuoi mostaccioli! Mi è piaciuta la tua glassatura striata, la prossima volta ne provo anch'io con il pennello!
    Buone Feste!

    RispondiElimina
  20. Belli davvero, pennellate da pittrice :) Brava, quanto buoni siano si sa, ma i tuoi sono anche belli :)
    Colgo l'occasione per augurarti un buon Natale ♥

    RispondiElimina
  21. Mi piace moltissimo la copertura!
    Golosissimi anche i tuoi! :)

    RispondiElimina
  22. questo "quanti modi di fare e rifare" mi sembra una bellissima iniziativa! Così riesco a venire a conoscenza di vere bontà che mi erano sfuggite. I tuoi mostaccioli sono da urlo...
    Un bacione

    RispondiElimina
  23. golosissimi e carinissima la glassatura!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  24. Wow Fra che bella forma che gli hai dato. Li ho visti anche su altri blog per l'apunto e mi avete fatto venire voglia di provarli... son golosona si sa :-) Un bacione cara e buon we!

    RispondiElimina
  25. si conservano? a casa mia sarebbero finiti in due giorni, altro che conservarli!!

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...