lunedì 20 maggio 2013

Lasagne con scarola



Tra le verdure mi piace molto la scarola; si presta per essere mangiata sia cruda che cotta. In questo piatto l’ho utilizzata insieme al tonno per condire la lasagna.








Ingredienti:
500 g di sfoglie di pasta all’uovo per lasagne (per prepararle a mano si può leggere - qui -)
1 kg  circa di scarola
240 g di tonno sott’olio
100 g di olive verdi denocciolate
100 g di passata di pomodoro
50 g di capperi sotto sale
50 g di parmigiano
5 filetti di alici sott’olio
1 scamorza bianca di 250 g circa
1 spicchio di aglio
olio extra vergine di oliva
sale
pepe nero


Preparazione:
Si porta ad ebollizione abbondante acqua e si fa bollire la scarola ben lavata, per 8 minuti circa. Dopo averla scolata e strizzata si prende una metà si mette in un frullatore con il tonno, le olive, capperi, filetti di alici, aglio e un filo di olio extra vergine di oliva, si frulla il tutto e si ottiene una purea che si mette da parte. Si strizza bene l’altra parte di scarola e si taglia a pezzetti.
Si condisce la passata di pomodoro, con sale, pepe ed olio extra vergine di oliva.

Si prende una teglia per lasagne, si riveste di carta da forno, si versa un po’ di passata di pomodoro sul fondo, si mette la sfoglia, si ricopre di purea di scarola, di scarola tagliata a pezzetti e fette di scamorza. Si fa un altro strato di sfoglia si ricopre di purea di scarola, di scarola tagliata a pezzetti e fette di scamorza e si continua così a strati fino alla fine degli ingredienti. Si ricopre l’ultimo strato con la passata di pomodoro e il parmigiano.
Si inforna a 200° C per 25-30 minuti dipende dal forno, fino a quando ha raggiunto una crosticina.






11 commenti:

  1. Wowww....amo particolarmente anche io la scarola e questa lasagna dev'essere strepitosa!!!!!

    RispondiElimina
  2. Anche a me la scarola piace moltissimo sia cruda che cotta con olive, uvetta e pinoli. Geniale la tua idea della lasagna, dev’essere davvero tanto gustosa. Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  3. sai che la scarola non la compero mai?!
    Queste lasagne mi stanno facendo venire voglia di provarci...hanno un aspetto favoloso!

    RispondiElimina
  4. Una lasagna decisamente particolare ma molto intrigante!!!!! Bacioni

    RispondiElimina
  5. La scarola mi piace molto e così nella tua lasagna la trovo veramente un'ottima idea. Bravissima.

    RispondiElimina
  6. La scarola piace molto sia cruda che cotta ma questa versione è originalisima! Deve essere davvero tanto gustosa.
    Un bacio
    Alice

    RispondiElimina
  7. Che lasagna sfiziosa!così come le altre ricette del blog :)
    Se vuoi ti aspettiamo anche nel nostro
    http://mammaefigliaaifornelli.blogspot.it/

    RispondiElimina
  8. anch'io la cuocio, specialmente le foglie più esterne e più coriacee... bella l'idea di usarla con il tonno fra le lasagne....
    buona giornata
    Sandra

    RispondiElimina
  9. Noooo.. non ho mai pensato di poterla mettere nelle lasagne. Che ideona che hai avuto!!! Bravissima cara, queste si mangiano con gli occhi :-) BAcioni

    RispondiElimina
  10. La utilizzo anch'io da cotta, ma non avevo mai pensato di poterla mettere in una lasagna! Aspetto ottimo! ;)

    RispondiElimina
  11. Invitami a cena mi faccio 16 ore di volo, ma arrivo subito..le adoro

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...