lunedì 3 giugno 2013

Ciambella con tonno, cipolle di Tropea e pomodori secchi



Sono stata subito attratta dalla Ciambella di tonno con 'nduja e cipolle di Sara Papa, che per un’amante come me della cipolla e del piccante è una vera tentazione.
Nella ricetta originale sono presenti delle specialità tipiche calabresi come: il tonno pizzitano sottolio a filetti,  tipico di Pizzo Calabro, la 'ndujia di Spilinga e le cipolle rosse di Tropea.
Io ho usato di queste magnifiche specialità calabresi solo le cipolle rosse di Tropea che sono riuscita a trovarle al mercato. Non ho trovato la 'ndujia di Spilinga dove in genere la compro, l’ho “sostituita” (si fa per dire) con pomodori secchi e peperoncino. Nonostante le sostituzioni, devo dire che era ottima. Le foto non rendono giustizia.




Ciambella con tonno, cipolle di Tropea e pomodori secchi




Per la ricetta originale rimando - qui - con il video annesso.

Ingredienti per uno stampo a ciambella di 31 cm di diametro:
600 g di farina  (500 g di farina 0 e 100 g di farina di forza)
350 g di acqua
30 g di olio extra vergine di oliva
10 g di lievito secco o 25 g di lievito di birra
10 g di sale

Per il ripieno:
300-400 g di tonno
2 cipolle rosse di Tropea
5 pomodori secchi
olio extra vergine di oliva
origano
peperoncino


Preparazione:
Si setacciano le due farina in una ciotola, si aggiunge il lievito (io l’ho fatto sciogliere in acqua tiepida), un po’ per volta l'acqua, l’olio extra vergine di oliva ed infine il sale. Si lavora il tutto per bene per almeno 20 minuti, fino ad avere una consistenza omogenea. Si mette in una ciotola oliata, si copre con la  pellicola da cucina e con uno strofinaccio bagnato. Si lascia lievitare fino al raddoppio (per me 2 ore circa). 


Preparazione, Ciambella con tonno, cipolle di Tropea e pomodori secchi
Passato il tempo di lievitazione, si travasa l’impasto sulla spianatoia infarinata, si allarga con le dita ottenendo un rettangolo.
Si affettano le cipolle abbastanza sottili, si dispongono su tutta la superficie della pasta, si aggiunge il tonno e i pomodori secchi, si condisce con un filo d’olio extra vergine di oliva, origano e peperoncino.
Si arrotola la pasta dal lato più lungo, fino a formare un rotolo, si adagia sullo stampo a ciambella precedentemente oliato, si spennella la superficie della ciambella con olio extra vergine di oliva e si lascia lievitare per 20-30 minuti.


Si mette nel forno cado a 180° per 40-50 minuti circa, dipende dal forno.

















15 commenti:

  1. Wow e come si fa a non esserne attrattI!gnammy! bellissima! buona giornata cara!!

    RispondiElimina
  2. I primi piani dei tuoi piatti sono sempre a prova di svenimento e questo non è da meno!!!

    RispondiElimina
  3. Questo piatto deve essere buonissimo!

    RispondiElimina
  4. sopra a questa ciambella mi ci tufferei di faccia!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. Pure io la voglio provare! Ma per lievito secco intendi il lievito di birra secco?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Praticamente sì. Uso il lievito secco naturale attivo. E' a granelli. Comunque puoi utilizzare un dadino di lievito di birra.

      Elimina
  6. Che spettacolo questa ciambella salata. Vederla a quest’ora poi è un attentato :D! Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  7. Una ciambella gustosissima, ricca di sapore e molto invitante!!!! Complimenti per la splendida proposta!!!! Un bacio e buona serata

    RispondiElimina
  8. io lo chiamo tortano...spero si dica così?!
    E' semplicemente meraviglioso, ricco di sapore e di gusto!

    RispondiElimina
  9. questa ciambella rustica è sfiziosissima!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  10. Ma è una ricetta fantastica......credimi la copio senz'altro...poi ti faccio sapere...
    Nuova follower
    Amelina

    se ti va di ricambiare la visita il mio blog è questo: iricamidiamelina.blogspot.com

    RispondiElimina
  11. Ho visto anch'io quella ciambella,ricordo ancora quei bei pezzettoni di tonno...cara,la tua rende benissimo l'idea,è perfetta e quelle sostituzioni non hanno intaccato la bontà di questa ricetta,complimenti!Un bacione,bellissima giornata!

    RispondiElimina
  12. ...e non si può dire che non ci sia sostanza...

    RispondiElimina
  13. Adoro le ciambelle salate e la tua è golosissima!

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...