lunedì 6 luglio 2015

Spaghetti arraganate

Tempo fa vidi in tv la realizzazione di questa ricetta di origine campana; mi aveva incuriosito la cottura in forno a crudo degli spaghetti tra due strati di pomodoro San Marzano. Ho voluto provarla, però ho sostituito i pomodori San Marzano con dei pomodori a grappoli che avevo in casa. Mi è piaciuta molto, è ottima sia tiepida che fredda. Si può preparare prima e si può gustare anche in gite fuori porta.
Piccola curiosità, il termine "arraganate" o "arracanate" nell'Italia meridionale in genere è legato a tutte quelle preparazioni in cui è presente l'origano ("arecata" in napoletano) e sono gratinate in forno. Lo stesso termine si trova anche in piatti pugliesi come le alici arraganate o arracanate, in cui l'origano è unito alla mollica di pane ed aglio.



Spaghetti arraganate




Ingredienti:

1 kg  circa di pomodori San Marzano  (io ho utilizzato i pomodori a grappolo)
400 g di spaghetti
200 g. di parmigiano grattugiato
basilico
origano
olio extra vergine di oliva
sale
pepe nero


Preparazione:


Si unge una pirofila di olio extra vergine di oliva, si mette uno strato di pomodori tagliati a metà (io a fette) si condisce con olio extra vergine di oliva, sale, pepe, origano, basilico e parmigiano. Si aggiungono gli spaghetti crudi spezzati disponendoli in maniera disordinata, si condiscono con sale, pepe, olio extra vergine di oliva, basilico, origano e parmigiano. Si copre con un altro strato di pomodori e si condisce allo stesso modo. Si copre la pirofila con un foglio di carta forno bagnata e strizzata, si mette in forno caldo a 200° C per 30 minuti circa. Passato il tempo si sforna la teglia, si toglie la carta forno e si prendono i pomodori dell’ultimo strato e si mettono da parte; si mescola la pasta e i pomodori del fondo della pirofila, si ricopre con i pomodori messi da parte e si inforna per altri 30 minuti circa. Una volta cotto si lascia leggermente intiepidire e si serve. E’ ottimo sia tiepido che freddo.





18 commenti:

  1. ne avevo sentito parlare ma adesso vedendo la foto so già che li farò, buona settimana !

    RispondiElimina
  2. No, vabbè, questa è una cosa pazzesca!!!!!!!! Devo assolutamente provarci!

    RispondiElimina
  3. Grazie per questa fantastica ricetta , ecco un piatto che voglio provare prestissimo. Un saluto, buona giornata, Daniela.

    RispondiElimina
  4. È il piatto ideale per questo periodo afoso, semplice e gustoso!

    RispondiElimina
  5. devono essere davvero squisiti, caldi, freddi, in qualunque modo :)
    un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  6. Molto buono preso nota e buona settimana

    RispondiElimina
  7. M'incuriosisce la cottura!!!!!!!! chissà che buoni... da provare.. baci e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
  8. Un primo piatto molto gustoso ed invitante !

    RispondiElimina
  9. Questa è la ricetta perfetta dell'estate! Colori, profumi e sapori "di casa" :)

    RispondiElimina
  10. mamma mia che pasta e poi tutto quel parmigiano che io amo alla follia, davvero una super pasta, da fare e rifare, grazie!

    RispondiElimina
  11. Che buono!!! These spaguettis look awesome!!
    Baci!

    RispondiElimina
  12. Ma che figata questa ricetta!!! Me la segno subito e appena il gran caldo molla un attimo la provo!!!

    RispondiElimina
  13. Così non li ho mai fatti pur essendo meridionale e barese. Se mi posso permettere una precisazione...il termine arraganate non si riferisce alla presenza dell'origano, ma significa semplicemente "gratinato"! ;-)

    RispondiElimina
  14. Che voglia mi hai fatto venire, squisiti!!!!

    RispondiElimina
  15. Che delizia, mi hai fatto venire l'acquolina!

    RispondiElimina
  16. un piatto che è assolutamente da provare, estivo e veramente invitante!!!

    RispondiElimina
  17. Ma che bella ricetta!! Li devo provare, mi ispirano tantissimo!!
    Buona serata!

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...