giovedì 15 settembre 2016

Variante di panzanella alla maniera romana

Della Panzanella piatto povero molto comune specialmente nelle regioni centrali, ci sono infine varianti. La panzanella romana di solito si caratterizza da  fette intere di pane casareccio,  bagnato leggermente nell’acqua e aceto, poi si sfrega il pomodoro fresco, infine si condisce con sale, olio extra vergine di oliva e basilico; è una vera bontà per la sua semplicità. 
Sono particolarmente legata a questo piatto, perché mi ricorda le mie merende estive di bambina; quando mi è capitato di vederlo tra gli antipasti in un menù di un’osteria romana,  non ho esitato a prenderla. La cosa che caratterizzava questa panzanella era che il pane era tagliato a tocchetti, poi completamente imbevuto da una purea di pomodoro, basilico, olio extra vergine di oliva, sale e pepe nero, infine condito con olive di Gaeta e pomodorini tagliati. Mi è piaciuta molto questa versione, tanto di rifarla più volte a casa.



Variante di panzanella alla maniera romana




Ingredienti:

6 fette di pane casareccio 
500 g di pomodori ramati
100 g di pomodori ciliegino
100 g di olive di Gaeta
basilico fresco
1 spicchio di aglio
olio extra vergine di oliva
sale 
pepe nero



Preparazione:

Si tagliano a spicchi i pomodori ramati si mettono in una grande recipiente, si unisce l’aglio, il basilico, olio extra vergine di oliva, sale e pepe. Si riduce tutti in una purea abbastanza liquida, se occorre si aggiunge anche un po’ di acqua.

Si tagliano a tocchetti le fette di pane, s'immergono nel pomodoro. Si mettono sui vari piatti e si aggiungono le olive di Gaeta, i pomodorini ciliegino tagliati a pezzetti, si aggiunge un filo di olio extra vergine di oliva, e altre foglie di basilico.



13 commenti:

  1. Non conoscevo questa variante della panzanella, ma è da provare asssssolutamente

    RispondiElimina
  2. Mi piace questa variante, sembra molto golosa!

    RispondiElimina
  3. mi piace molto questa tua sfiziosa variante !

    RispondiElimina
  4. Deliziosa questa variante, da provare assolutamente!

    RispondiElimina
  5. Da brava toscana amo la nostra versione ma non disdegnerei l'assaggio del tuo piatto :-)

    RispondiElimina
  6. La adoro! E come merenda la preferico di gran lunga a quella toscana. Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. questa variante la trovo proprio sfiziosa! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  8. d'estate io vivo di panzanella, la adoro, buona, fresca, economica, rapida, ricca di gusto, chi l'ha inventata un genio!

    RispondiElimina
  9. una variante sfiziosissima!!!!!
    baci e buon we
    Alice

    RispondiElimina
  10. Buonissima questa variante diciamo un piatto a se. Buona fine settimana.

    RispondiElimina
  11. La panzanella mi ricorda tanto la mia infanzia. Sarei proprio curiosa di assaggiare questa tua variante, vista la tua bravura in cucina sarà favolosa! :-) Un abbraccio cara Fra!

    RispondiElimina
  12. Mi ispira moltissimo!
    Buon pomeriggio!
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...