martedì 4 ottobre 2011

Ossibuchi di tacchino

Un secondo di carne leggero e gustoso.







1 Kg di ossibuchi di tacchino
2 coste di sedano
1 carota grande
1 cipolla dorata
alcune foglia di salvia
1 bicchiere di vino bianco secco
brodo vegetale
farina 0 q.b.
olio extra vergine di oliva
sale
pepe nero


Preparazione:
S'infarinano per bene gli ossibuchi, si mettono in un’ampia padella con olio extra vergine di oliva e alcune foglie di salvia, si fanno dorare; una volta formata la crosticina dorata si tolgono dalla padella e si mettono da parte.
Nella padella dove si sono dorati gli ossibuchi, si mette un trito di carota, sedano e cipolla si fa cuocere a fuoco moderato per alcuni minuti. Poi si uniscono gli ossibuchi dorati, si sfuma con il vino bianco, si sala, si pepa e si aggiungono due mestoli di brodo vegetale (io ho versato due cucchiaini del mio Pesto di odori  in acqua calda). Si copre con un coperchio e si lascia cuocere a fuoco moderato per circa 1 ora.  Una volta cotti s’impiatta con il loro sughetto e si servono caldi.








11 commenti:

  1. Un piatto ricco e gustoso..brava!Lo accompagnerei con la polenta..

    RispondiElimina
  2. Ma sai che non ho mai provato l'ossobuco di tacchimo!? Il tuo piatto è molto invitante!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  3. Non conoscevo proprio l'ossobuco di tacchino!! Ne hai fatto un piatto davvero gustoso e con quella cremina deve essere proprio una delizia!! Un bacione...

    RispondiElimina
  4. Se Fra stà per Francesca auguri cara! e questi ossibuchi? particolari davvero, non sapevo che esistessero di tacchino, mi hai aperto un mondo, vado a cercarli! baci cara!

    RispondiElimina
  5. Quando mangiavo la carne adoravo gli ossibuchi! Questa succulenta versione sembra squisita! :)

    RispondiElimina
  6. Credimi, per me è una novità: l'ossobuco di tachino proprio non lo conoscevo, il tuo piatto mi piace tantissimo, molto aromatico!
    Brava!

    Baci

    Giovanna

    RispondiElimina
  7. Un'ottima alternativa al classico ossobuco... pensa che non sapevo neanche che esistessero!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Meravigliosa questa ricetta, bravissima!! Un abbraccio, M.Luisa.

    RispondiElimina
  9. Li conosco bene Fr@, e posso assicurare che cucinati in questo modo sono una vera bontà! ;-)

    RispondiElimina
  10. luce muy tentador es exquisito me encanta,grandes abrazos.

    RispondiElimina
  11. ma che belle foto...anche la ricetta, ma le foto sono incantevoli, bravissima! e auguri!

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...