venerdì 20 settembre 2013

Triangoli con fagiolini e frutti di mare



Mi è sempre piaciuta la pasta fresca in modo particolare solo con farina, preferibilmente la semola di grano duro, acqua e un pizzico di sale. Mi piace un po’ spessa come questi triangoli che ho condito con i fagiolini, una parte ridotti in purea e una parte lasciati interi, e i frutti di mare. Un primo per me molto buono, la foto non rende giustizia.




Pasta a forma di triangolo con fagiolini e frutti di mare





Ingredienti
Per la pasta:
300 g di semola di grano duro
100 ml circa di acqua
sale

Per il condimento:
300 g di fagiolini
500 g di cozze
2 calamari medio-piccoli o 1 calamaro grande
2 totani medi
3 spicchi di aglio
mezzo bicchiere di vino bianco secco
olio extra vergine di oliva
sale
pepe nero


Preparazione:
In una ciotola si uniscono la semola di grano duro, il pizzico di sale e l’acqua quanto basta per ottenere un impasto morbido. Si prende il composto e si mette sulla spianatoia si comincia a lavorare per 15-20 minuti, fino ad ottenere una massa omogenea soda, ma non dura.  Si forma una palla e si avvolge in un telo o si copre con una scodella e si fa riposare per mezz'ora. Trascorso il tempo, si divide la pasta in panetti e si tira a mano con il mattarello dello spessore di mezzo centimetro, la pasta non deve essere sottile. Una volta tirata, si lascia asciugare per 10 minuti circa coperta da un telo. Si comincia a tagliare la pasta in modo da formare dei triangoli.

Si mondano i fagiolini, si lavano sotto l’acqua corrente, si fanno bollire in acqua calda per 8-10 minuti, si scolano, si mettono gran parte in un boccale del mixer con 1 spicchio di aglio e dell’olio extra vergine di oliva, si riduce in purea, si sala e si pepa.

Si pulisce sotto l’acqua corrente la superficie esterna delle valve delle cozze, si prende una padella ampia, si fa imbiondire uno spicchio d’aglio con un filo d’olio, si aggiungono le cozze, si coprono con il coperchio e si lasciano cuocere a fuoco vivo per 3-4 minuti per farle schiudere. Una volta aperte si tolgono dalla pentola, si conserva l’acqua di cottura, si separano i molluschi dalle valve.
In un tegame si mette un filo di olio extra vergine di oliva, si fa imbiondire lo spicchio di aglio, si mettono i calamari, i totani tagliati a pezzi e le cozze si fanno cuocere per alcuni minuti, si sfuma con il vino bianco, si pepa e si aggiunge un po’ di acqua di cottura delle cozze, si fa insaporire per 5-8 minuti.

Si porta l’acqua ad ebollizione, prima di versare la pasta nell’acqua si versano alcune gocce di olio in modo di non far attaccare i triangoli di pasta una con l’altro, si versa e si fa cuocere per pochi minuti il tempo di farli venire a galla. Si scolano lasciando alcuni mestoli di acqua di cottura. Si unisce la pasta ai frutti di mare, si aggiunge il pesto di fagiolini, e i fagiolini interi messi da parte e un po’ di acqua di cottura della pasta, si fa saltare per un minuto. S’impiatta si aggiunge un filo d’olio extra vergine di oliva.






21 commenti:

  1. Che buono l'abbinamento dei fagiolini con i frutti di mare! Mamma mia qanto mi mancano cozze e vongole! Mamma mia quanto mangerò dopo il parto... ho così tante cose da recuperare :P
    Baci

    RispondiElimina
  2. Mi piace l'abbinamento dei fagiolini con i frutti di mare, molto sfizioso!!!

    RispondiElimina
  3. Questa pasta ha un aspetto meraviglioso! Come Dani poco sopra, anche io sto smaniando per avere dei frutti di mare.. mi mancano poche settimane e mi rifarò di tutto :)
    Complimenti, buonissima!

    RispondiElimina
  4. Anche a me piace di più lapasta fatta con acqua e farina anzichè quellaall'uovo!!! Mi piace molto anche il condimento!! mai condita la pasta coi fagiolini.. smack

    RispondiElimina
  5. Mai pensata la coppia fagiolini e frutti di mare ma mi sembra proprio buona. A me la pasta fresca piace tutta ma in effetti quella fatta con acqua e farina è meno pesante e meno nauseante!

    RispondiElimina
  6. Ma questa pasta è particolarissima!! Così spessa e di formato così importante è originale. E mi incuriosisce molto, perché anche io amo le sfoglie spesse!!
    Bravissima Fra!!!!

    RispondiElimina
  7. Che bella ricettina appetitosa!!!

    RispondiElimina
  8. Ciao Fr@ :) in effetti la pasta fresca è tutt'altra musica, i tuoi triangoli sono appetitosi, però la cosa che mi piace di più è l'idea che mi hai regalato... non avevo mai usato i fagiolini per creare condimenti (solo con verdure e di contorno), devo rimediare! L'accostamento con i frutti di mare è affascinante!
    Baci, Tì

    RispondiElimina
  9. L'unione fagiolini-frutti di mare è raffinatissimo, splendido primo piatto! Ma tu sei sempre bravissima, Fr@!

    RispondiElimina
  10. Ma guarda che bella idea, ne approfitto, prendo la ricetta ed utilizzo gli ultimi fagiolini dell'orto!!!
    Un abbraccio e complimenti!

    RispondiElimina
  11. Un piatto che a quest'ora andrebbe benissimo. Molto, molto invitante!!!Buon fine settimana anche a te.

    RispondiElimina
  12. Un piatto davvero invitante!!!
    Complimenti! Un abbraccio e felice serata!

    RispondiElimina
  13. Che bella idea, un piatto davvero invitante. Buon fine settimana Daniela.

    RispondiElimina
  14. grazie per l'idea in casa mia ci sono molti fagiolini dell'orto di mio papà, li utilizzerò anche per questo bel condimento

    RispondiElimina
  15. Adoro la pasta fresca e il tuo sugo è davvero delizioso!

    RispondiElimina
  16. stavano per sfuggirmi! Bella ed invitante, un accostamento che mi attira molto...Buona domenica !

    RispondiElimina
  17. Di grande sapore il tuo piatto, un condimento straordinario con quella nota dolce dei fagiolini ! complimenti ! un abbraccione !

    RispondiElimina
  18. Fagiolini e frutti di mare..ma sai che non ci avrei mai pensato? Mi piace!!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  19. Un piatto fantastico, veramente gustoso!!!! Bravissima!!!

    RispondiElimina
  20. Un piatto fantastico, veramente gustoso!!!! Bravissima!!!

    RispondiElimina
  21. Un piatto mare-monti goloso e invitante... poi c'è la pasta fresca a completare la bontà di questo primo:) brava fra:*

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...