mercoledì 16 aprile 2014

Panzerottini ripieni di carne di tacchino e carciofi

Questi panzerottini possono essere consumati come antipasto o possono far parte di uno spuntino per una gita fuoriporta. Come ripieno ho utilizzato della carne di tacchino lessa condita semplicemente con olio extravergine di oliva, sale e pepe nero, ho aggiunto delle fettine di carciofi romaneschi saltati in padella e un dadino di fontina. Ho spennellato la superficie con un po’ di passato di pomodoro che oltre a dargli colore, ha donato un sapore in più.
Possono essere anche un modo per riciclare gli avanzi delle prossime feste.




Panzerotti ripieni di carne di tacchino e carciofi




Ingredienti
300 g di farina 0
3 g di lievito di birra secco o 9 g di lievito di birra fresco
150-200 ml circa di acqua, dipende dall’assorbimento della farina
pizzico di sale


Ripieno:
200 g circa di carne di tacchino precedentemente cotta (io lessa)
3 carciofi romaneschi
150 g di fontina
2 cucchiai di passata di pomodoro
2 cucchiai di vino bianco secco
1 spicchio di aglio
olio extra vergine di oliva
sale
pepe nero



Preparazione:
In un pentolino si fa intiepidire l'acqua, se ne versa parte a riempire mezzo bicchiere in cui si unisce il lievito; si mescola e si fa sciogliere completamente per 5-6 minuti circa.
In una ciotola capiente si versa la farina setacciata, si aggiunge la farina di semola di grano duro e la farina di riso, si mescola il tutto. Si unisce il lievito e si inizia ad amalgamare aggiungendo la restante acqua e il sale. Si lavora fino a quando i liquidi saranno ben assorbiti.
Si prende l'impasto e si comincia a lavorare energicamente sulla spianatoia infarinata minimo 20 minuti, fino ad avere un composto consistente morbido ed elastico. Si dà la forma di una palla e si mette in una capiente ciotola unta di olio e si copre con un panno. Si lascia a lievitare nel forno spento fino a quando raddoppia il volume.

Nel frattempo si mondano i carciofi eliminando le foglie esterne più dure, si taglia la parte alta delle foglie e parte del gambo, quest’ultimo si rifila della parte esterna più “legnosa”. Si tagliano a metà e si elimina l’eventuale peluria, si mettono in acqua fredda man mano che si pulisco, poi si tagliano a fettine.
In una padella si fa imbiondire l’aglio tagliato a pezzettini, si unisco le fettine di carciofi, si sala e si fanno cuocere a fuoco alto per alcuni minuti, poi si aggiunge un po’ di vino bianco, si fa sfumare e si abbassa la fiamma, si fanno cuocere per 10 minuti circa, aggiungendo se occorre un po’ di acqua. Si lasciano raffreddare

In una ciotola si taglia finemente la carne di tacchino, si condisce con olio extra vergine di oliva, sale e pepe nero. Si lascia insaporire.


Passato il tempo di lievitazione, si prende l’impasto si stende, si formano dei cerchi con uno stampo. Su ogni cerchio si mette un po’ di carne di tacchino, di carciofi e un dadino di fontina, si chiude a mezzaluna, si sigillano bene i bordi di chiusura. Si dispongono i panzerottini su una placca da forno rivestita di carta forno; si spennellano con la passata di pomodoro. Si mettono nel forno caldo a 190° -200° C per 20-25 minuti, dipende dal forno.







23 commenti:

  1. ecco una sfiziosa ricetta dove è possibile utilizzare il tacchino, una carne bianca che qui a casa amiamo molto, Buona Pasqua, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  2. io non amo il tacchino ma il resto della famiglia sì...ottimo modo per presentarlo diversamente!

    RispondiElimina
  3. Ciao Francesca, piacere nostro ! Sfiziosi e carini questi mini panzerotti :) A presto, buona giornata!

    RispondiElimina
  4. Splendido il ripieno per una come me che il tacchino lo apprezza molto. Insieme ai carciofi il connubio felice è garantito. E poi bellissima l'idea dei panzerotti per una gita fuori porta! Mi piace da matti!!!
    Se non ci fossero nuove occasioni, colgo l'occasione per farti i miei auguri per una Pasqua felice come tu la desideri!

    RispondiElimina
  5. La pennellata con la passata di pomodoro è una genialata! ecco da dove viene quel colore rosato:) con i panzarotti e finger mi inviti a nozze... e i tuoi sono proprio super invitanti:) bacioni grandi Fra:**

    RispondiElimina
  6. O_O.... da me non si ricicla niente. Mi vanno bene anche a colazione, se mai ti fosse sfuggito! Buonissimi!!! Auguri bella, passa una Pasqua serena!!!

    RispondiElimina
  7. bella idea come ripieno, faccio spesso i panzerotti, ma di solito faccio il classico prosciutto e mozzarella... mi hai dato una buona variante grazie

    RispondiElimina
  8. Questi vengon buoni per il picnic di Pasquetta !
    Auguri

    RispondiElimina
  9. Buonissimi!!!! bella idea per utilizzare la carne di tacchino che è stoppacciosa... Bell'idea di antipasto anche per un pic nic.. smackkk

    RispondiElimina
  10. Ma che sfiziosi!!! la carne in un panzerottino croccante sembra proprio un'ottima idea per variare dai soliti piatti!!
    bacioni

    RispondiElimina
  11. Una bella idea per Pasquetta :))

    RispondiElimina
  12. Wow! Davvero molto, molto golosi! Un bacio

    RispondiElimina
  13. mi ha colpito la pasta molto sottile, sicuramente squisita come il ripieno. Ottimi. Un abbraccio e Buonissima Pasqua!!!!

    RispondiElimina
  14. buoni poi l'accostamento con i carciofi lo adoro!

    RispondiElimina
  15. mi sembrano deliziosi, e anche un ottimo modo per utilizzare la carne lessa che di solito non è molto attraente come gusto.Credo siano ottimi anche per pasquetta da portare al picnic

    RispondiElimina
  16. che bella idea per mangiare la carne di tacchino, ricetta veramente stuzzicante!

    RispondiElimina
  17. Devono essere gustosissimi, il ripieno è davvero ricco e originale!!!

    RispondiElimina
  18. Che bella idea il ripieno con il tacchino! Gustosi e ricchi quiesti panzerotti! Buona Pasqua cara!

    RispondiElimina
  19. questa è un genere di cose che a casa mia hanno sempre un successone....ottima la tua variante!!

    RispondiElimina
  20. Gustosissimi!!!! Complimenti e tanti cari auguri di Buona Pasqua

    RispondiElimina
  21. che bella idea , sfiziosissimi con un super ripieno . Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  22. A un panzerottino così goloso non si può proprio resistere! ;)

    RispondiElimina
  23. mmm una ricetta diversa dal solito per i panzerottini!! un ripieno altamente gustoso!!! ottimi

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...