lunedì 12 maggio 2014

Pappardelle con crema di ricotta ed erba cipollina

Vincenzo Campi, I mangiatori di ricotta, Lione, Musée des Beaux-Arts 



In questo periodo, come si può vedere anche dalla ricetta precedente, utilizzo molto la ricotta di pecora; è il periodo migliore per consumarla. L’ho utilizzata per condire delle pappardelle che ho fatto all’uovo. Un piatto semplice, ma molto gustoso.









Ingredienti

Per la pasta:
300 g di farina 00
3 uova

Crema di ricotta:
300 g circa di ricotta di pecora
50 g di pecorino romano
sale
pepe nero
erba cipollina


Preparazione:
In un’ampia ciotola si versa la farina setacciata, le uova, si comincia a lavorare fino a legare gli ingredienti. Si prende il composto e si mette sulla spianatoia si lavora per 15-20 minuti, fino ad ottenere una massa omogenea, soda e liscia.  Si forma una palla, si copre si lascia riposare per mezz’ora.
Trascorso il tempo di riposo della pasta, si tira una sfoglia con il mattarello o con la macchinetta. Si ottengono le pappardelle; si sistemano man mano che sono fatte, su un piano infarinato e si lasciano asciugare.

Si porta abbondante acqua ad ebollizione, prima di versare le pappardelle, si aggiungono alcune gocce di olio in modo di non farle attaccare; si versano le pappardelle e si fanno cuocere per pochi minuti, il tempo di farle venire a galla e di far riprendere il bollore dell’acqua.
In un’ampia insalatiera per la pasta si mette la ricotta setacciata, sale, pepe e pecorino. Si lavora un po’ e si aggiunge uno o due mestoli di acqua di cottura della pasta. Si scola la pasta e si versa nell’insalatiera, si mescola il tutto. S’impiatta e s’aggiunge l’erba cipollina tagliata a pezzetti e a piacere del pepe nero.









15 commenti:

  1. Lo so bene quanto è buona.. ma per me non digeribile.. quindi posso solo concedermi quella di capra.. Ottima la tua pasta.. smackkk e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
  2. Oddio quanto mi fa gola questo piatto.......gia solo il colore mi mette l'acquolina......

    RispondiElimina
  3. Ma che brava, hai fatto pure le pappardelle in casa, ti sono venute benissimo:) Sembra squisito nella sua semplicità di sapori! Buona giornata!!

    RispondiElimina
  4. Con la ricotta si possono creare moltissimi piatti, dall'antipasto al dolce, poi se è di pecora ancora meglio! Con queste pappardelle si sposa benissimo! A me piace tantissimo anche la ricotta di latte di bufala. Ti auguro una buona settimana, un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Quanto mi piace la pasta con la ricotta e le tue pappardelle mi sembrano irresistibili! Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Un piatto veramente eccellente!!! Bravissima!!!

    RispondiElimina
  7. Adoro la pasta con la ricotta, le tue pappardelle sono molto invitanti.

    RispondiElimina
  8. Mia madre e mia nonna hanno sempre fatto la pasta con la ricotta con lo zucchero e la cosa mi disgustava abbastanza. Da allora non ho mai più provato a mangiarla in versione salata...che sia la volta buona? La tua mi ispira alquanto!

    RispondiElimina
  9. è vero in questo periodo la ricotta da il massimo, anche io la uso molto come te in cucina sia nei salati che nei dolci, per i primi faccio una salsina simile alla tua ma mi manca questo tocco di erba cipollina che invece completa ancora meglio il gusto. Bellissima idea

    RispondiElimina
  10. ok sono una ricotta-addicted e la adoro sia nei dolci ma anche nei primi piatti proprio come questo!

    RispondiElimina
  11. sono ricotta /dipendente ! La amo sia nei dolci che nei salati, una forchettata la vorrei anche adesso !

    RispondiElimina
  12. la ricotta la mangerei sempre sia nel dolce che nel salato. trovo che le tue pappardelle sono gustosissime!!!

    RispondiElimina
  13. io adoro la ricotta, sia nel dolce che nel salato, queste pappardelle mi stuzzicano proprio l'appetito, le proverò con l'erba cipollina della mia pianta, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  14. Ricotta e pecorino mmm...che bontà, saporite gustose, si sciolgono da dio sulla pasta e le pappardelle le adoro!

    RispondiElimina
  15. Deliziose nella loro candida semplicità!!

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...