venerdì 9 settembre 2016

Spaghetti con salicornia e cozze

La salicornia o detto  "asparago di mare" è una pianta che cresce in ambienti umidi e salmastri, ha gli steli carnosi e ricchi di sali minerali, dona al piatto un sapore salino a me  molto gradito. 
Una parte di salicornia dopo averla scottata l’ho ridotta in purea, l’altra l’ho lasciata intera e l’ho unita alla cozze per condire la pasta. 


Spaghetti con salicornia e cozze



Ingredienti:

400 g circa di spaghetti
200 g circa di salicornia
500 g di cozze fresche con guscio
1 spicchio di aglio
1 peperoncino
olio extra vergine di oliva
sale


Preparazione:

Si puliscono le cozze, si trasferiscono in un’ampia padella, si copre con il coperchio e si lasciano cuocere a fuoco vivo alcuni minuti in modo da farle aprire. Una volta aperte si tolgono dalla padella, si scolano e si filtra il liquido di cottura con un colino o con panno, si mette da parte. Si fanno raffreddare per poi separare i molluschi dalle valve. 
Si pulisce la salicornia, una parte (più della metà) si fa scottare alcuni minuti in acqua calda, si scola e si trasferisce  in boccale del mixer con un filo di olio extra vergine di oliva, si frulla per ottenere una purea.
In una larga padella si fa imbiondire lo spicchio di aglio con il peperoncino, si aggiunge la restante salicornia, poi dopo alcuni minuti si aggiunge un mestolo di liquido di cottura delle cozze, si fa cuocere per alcuni minuti.
Nel frattempo si porta ad ebollizione l’acqua per la pasta, si cuoce al dente, si scola e si versa nella padella, si aggiunge la purea di salicornia, e se occorre un po’ di acqua di cottura della pasta. Si aggiungono le cozze e si fa saltare per alcuni minuti.




15 commenti:

  1. Non conoscevo questo particolare tipo di asparago.. chissà che bontà on abbinamento alle cozze! baci e buon weekend :-*

    RispondiElimina
  2. Che piatto gustoso tesoro ma è proprio appetitoso solo a guardare la foto immagino il sapore favoloso che deve avere!!Un becione grande

    RispondiElimina
  3. ecco grazie, mi hai detto come usare la salicornia, l'ho presa e poi mi son detta e ora? alla fine era un periodo complesso e l'ho surgelata ripromettendomi di pensare a una ricetta!!! buon we!

    RispondiElimina
  4. Ma dai! Assolutamente non la conoscevo. Quando vedo cose nuove poi vorrei provarle subito.
    Grazie per la ricetta. Baci

    RispondiElimina
  5. Che piatto meraviglioso! Adoro la salicornia, scoperta in un ristorante anni fa, ma fatico a trovarla. Se mi capiterà nuovamente tra le mani saprò come prepararla!

    RispondiElimina
  6. Mi incuriosisce tantissimo questa salicornia..mai assaggiata e i tuoi spaghetti mi mettono l'acquolina in bocca :-P
    Buon we e a presto <3

    RispondiElimina
  7. confesso di non aver mai mangiato la silicornia, piatto che mi incuriosisce, bravissima ! Buon we

    RispondiElimina
  8. Ottimo questo primo piatto decisamente verace! Mi incuriosisce molto la silicornia ;)

    RispondiElimina
  9. Non ho mai sentito nominare la salicornia. Dall'immagine mi fa pensare agli asparagi selvatici che ogni tanto mi regalano. Il mix... del tuo piatto mi sembra ghiotto!! Da provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assomigliano un po' agli asparagi selvatici, che adoro, ma la salicornia ha più ramificazioni, cresce vicino al mare o in luogo salmastri, ha un sapore molto salino.

      Elimina
  10. Mamma mia che abbinamento delizioso per questa pasta, adoro gli asparagi di mare!

    RispondiElimina
  11. La silicornia o aspargi di mare non facili a trovare a Trieste è solo in vendita nelle pescherie o quelle presenti in un unico centro commerciale. E' molto buona se la trovo faccio questo piatto. Grazie e buona domenica.

    RispondiElimina
  12. Un piatto da 10 e lode , bravissima Francesca . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...