mercoledì 3 maggio 2017

Ravioli di ricotta, fave, pecorino romano e pepe nero

Il ripieno di questi ravioli è tipico della stagione in particolare della mia regione, vale a dire: ricotta romana, fave, alcuni fili di finocchietto selvatico, pecorino romano e pepe nero. Li ho conditi semplicemente con burro fuso, pecorino romano e pepe nero. Semplicemente deliziosi.



Ravioli di ricotta, fave, pecorino romano e pepe nero







Ingredienti:

per circa 30 ravioli piccoli

Per la pasta

150 g di farina 00 più la farina per lo spolvero
50 g di semola rimacinata di grano duro
2 uova


Per il ripieno

250 g di ricotta romana
100 g circa di fave sbucciate
40 g di pecorino romano grattugiato
alcuni fili di finocchietto selvatico
pepe nero 



Per il condimento

60 g di burro
pepe nero



Preparazione:

Su una spianatoia si versano le due farine setacciate, si fa una fontana e all’interno si rompono le uova, si comincia a lavorare fino a legare gli ingredienti. Si lavora per 15-20 minuti, fino ad ottenere una massa omogenea, soda e liscia. Si forma una palla, si copre si lascia riposare minimo per mezz’ora.

Nel frattempo si sbollentano le fave, si toglie la pellicina esterna, alcune si lasciano per guarnire, le altre si schiacciano con una forchetta.
Si setaccia la ricotta, si aggiunge il pecorino romano, le fave schiacciate, il finocchietto selvatico sminuzzato, un pizzico di sale e di pepe. Si amalgama il tutto.

Trascorso il tempo di riposo della pasta, si tira una sfoglia con il mattarello abbastanza sottile si mettono dei mucchietti di ripieno, si bagnano i bordi, si copre con la restante sfoglia avendo cura di pressare bene la pasta ai lati del ripieno, affinché non fuoriesca durante la cottura; con un coppa pasta (io a forma di fiore), si formano i ravioli, si sigillano i bordi.



Ravioli di ricotta, fave, pecorino romano e pepe nero, preparazione



Ravioli di ricotta, fave, pecorino romano e pepe nero, preparazione




Si porta abbondante acqua ad ebollizione, prima di versare i ravioli, si aggiungono alcune gocce di olio in modo di non farli attaccare; si versano i ravioli e si fanno cuocere per pochi minuti il tempo di farli venire a galla e di far riprendere il bollore dell’acqua. Si scolano e si depositano su un vassoio. 

Nel frattempo in una larga padella si fa sciogliere il burro, si aggiunge un po' di acqua di cottura  della pasta, le fave rimaste e il pepe nero. Si fanno delicatamente saltare i ravioli.
S'impiatta e su ognuno si aggiunge un po' di pecorino romano grattato.





Ravioli di ricotta, fave, pecorino romano e pepe nero








16 commenti:

  1. Immagino il sapore e il profumo di questi ravioli, davvero delizioso . Un piatto di stagione da 10 e lode .

    RispondiElimina
  2. La pasta fresca ha una marcia in più!!!! Complimenti

    RispondiElimina
  3. Un ottimo piatto di ravioli che profuma della bellissima primavera romana. Un bacione

    RispondiElimina
  4. Io e te oggi fave e pecorino come ingredienti: una bontà...bellissima ricetta, baci!

    RispondiElimina
  5. deliziosi questi fiorellini alla ricotta !

    RispondiElimina
  6. what lovelly e bello ravioli !! baci!

    RispondiElimina
  7. Questi ingredienti meravigliosi mi portano ad una primavera che qui a Milano tarda troppo ad arrivare.. complimenti, è un primo piatto bellissimo!

    RispondiElimina
  8. Devono essere deliziosi. Anche perché hai usato ingredienti che adoro. Segno l'idea di questo ripieno. Ciao.

    RispondiElimina
  9. Oh.. che spettacolo questa ricetta! Ho anche lo stampino :))
    🌸🌸🌸 That's Amore Blog 🌸🌸🌸

    RispondiElimina
  10. Complimenti per questo primo piatto così ben riuscito, davvero perfetti... e chissà che bontà!!!

    RispondiElimina
  11. un ottimo ripieno, ma molto saporito!

    RispondiElimina
  12. Fave e pecorino è un classico che davvero non sbaglia. Carinissima la forma di questi ravioli

    RispondiElimina
  13. Che meraviglia questa proposta! Richiama a gran voce la primavera e le sue preziose primizie! Complimenti!

    RispondiElimina
  14. Un ripieno pazzesco per questi tuoi ravioli!!!!! baci e buon sabato :-*

    RispondiElimina
  15. la pasta fatta in casa ha sempre una marcia in più, ma con questo ripieno diventa super buona. Complimenti.

    RispondiElimina
  16. A dir poco straordinari questi ravioli. Complimenti!
    Marina

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...