lunedì 5 giugno 2017

Zite al forno con melanzane, ‘nduja e taralli sbriciolati

Adoro la pasta al forno anche d’estate, si può fare prima e la trovo ottima anche fredda che ha “riposato”. Questa contiene ingredienti che amo molto, dal formato di pasta le zite, alle melanzane, la ‘nduja, per finire i taralli al finocchio che ho sbriciolato per dare ancora di più quella croccantezza che caratterizza le paste al forno. 




Zite al forno con melanzane, ‘nduja e taralli sbriciolati



Ingredienti:

300 g di zite
500 g di passata di pomodoro
1 melanzana tonda media 
1 cipolla piccola dorata
80 g  circa di n’duja
100 g di parmigiano Reggiano o Grana Padano
4-5 taralli sbriciolati
olio extra vergine di oliva
sale 



Preparazione:

Si taglia la melanzana a fette, si scottano in padella o alla griglia.
In un tegame si fa indorare la cipolla in olio extra vergine di oliva, si mette la passata di pomodoro, si sale e si fa cuocere per 8-10 minuti.
Si fanno cuocere le zite in abbondante acqua, una volta cotte si scolano. 
Si mette un po’ di sugo nella pirofila, si comincia a disporre le zite in modo da coprire tutta la superficie, si mette un po’ di formaggio grattugiato, le fettine di melanzane, il sugo e un po’ di ‘nduja, di nuovo il parmigiano. Si continua con le altre zite, e gli altri ingredienti fino al loro termine.
L’ultimo strano si spolvera con il formaggio e i taralli sbriciolati. 
Si mette in forno caldo a 180° C per 40-50 minuti, fino ad ottenere una crosticina.
Si sforna e si lascia intiepidire prima di consumarla.



Zite al forno con melanzane, ‘nduja e taralli sbriciolati







9 commenti:

  1. arriverei di gran carriera a casa tua, deve essere la fine del mondo questo piatto !

    RispondiElimina
  2. Ma che ricetta pazzesca!! :-*** buon lunedì

    RispondiElimina
  3. oh mamma, con questo primo ricco e piccantino, altro che festa in tavola :) un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  4. Una ricetta ultra golosa, un tripudio di sapori . Un saluto, Daniela.

    RispondiElimina
  5. Oh! Che tripudio di golosità!!! Hai ragione anche secondo me questo piatto è decisamente e sivo e chissà perchè mi ricorda il mare. Un bacione

    RispondiElimina
  6. Non sono abituata a cucinare la pasta al forno ma la tua versione mi ha davvero convinta a provare :-)
    Buona settimana e a presto <3

    RispondiElimina
  7. Look absolutely wonderful and delicious!!

    RispondiElimina
  8. Me ne mangerei subito una bella porzione!

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...