venerdì 27 settembre 2013

Pastel de berenjenas



Ho letto la ricetta di questo piatto su un settimanale, in una rubrica dedicata alla cucina del mondo curata da Chef Kumalè (Vittorio Castellani) giornalista, organizzatore di eventi e docente.
E’ un piatto argentino che come scrive l’autore, è tra la parmigiana italiana e un ripieno di empanadas galiziana. Mi ha incuriosito, perché leggendo la ricetta mi ha ricordato un po’il moussakà greco.




Melanzane con carne macinata uvetta olive



Ingredienti:
4 melanzane lunghe
200 g di carne macinata di manzo o di maiale  (manzo)
100 g di farina
30 g di uvetta
2 pomodori ramati
1 manciata di olive verdi denocciolate
250 ml di latte intero
1 uovo
mezza cipolla   (rossa di Tropea)
1 cucchiaino di paprika dolce
olio extra vergine di oliva
sale
pepe nero

100 g di parmigiano (aggiunta)


Preparazione:
Si lavano e si sbucciano le melanzane, si tagliano per lungo in fette sottili, si passano nella farina, si friggono e si scolano dall’olio in eccesso.
In una padella si fa imbiondire in olio extra vergine di oliva la cipolla tagliata a pezzettini; si unisce la paprika e i pomodori spellati e tagliati a cubetti. Si fanno insaporire per alcuni minuti e si aggiunge la carne macinata e si fa colorire. Poi si uniscono le olive verdi tagliate a rondelle e l’uva passa in precedenza fatta rinvenire, si sala e si pepa. Si fa cuocere coperto per 20-30 minuti.
Si sistema su una teglia uno strato di melanzane, si stende parte del ripieno, si copre con altre melanzane e si continua così fino alla fine degli ingredienti.
Si sbatte l’uovo e si aggiunge al latte caldo, si mescola e si versa sulle melanzane, io ho aggiunto anche il parmigiano. S’inforna a forno caldo a 180° C e si lascia cuocere fino a far colorare la superficie.






16 commenti:

  1. Ammazza che ricetta pazzesca!!! E' vero ricorda la moussaka per la presenza di melanzane e carne macinata.. però in più ha olive e uvetta!!! Mi piace moltissimo.. baciotti e buon we.

    RispondiElimina
  2. molto originale e particolarissima con quell'aggiunta dell'uvetta!
    baci e buon we
    Alice

    RispondiElimina
  3. Eè bello ogni tanto variare la nostra cucina con quella italiana e questa è un'ottima variante alla nostra parmigiana. Complimenti.

    Ti seguo su bloglovin

    RispondiElimina
  4. molto invitante e particolare preparazione complimenti!!!

    RispondiElimina
  5. ma si certo che ricorda la moussaka che adoro!!!! se togli le olive e l'uvetta e precisa!!
    una goduria! ma guarda che foto!! mi ci tufferei in quel piattino goloso :P
    bacio cara

    RispondiElimina
  6. Anche io appena l'ho visto ho pensato al moussaka! Dev'essere buonissimo! :)

    RispondiElimina
  7. Gnam gnam...Gustosissima questa ricetta!!!

    RispondiElimina
  8. una magnifica variante del moussaka, sembra divina ! Un bacione e buon we...

    RispondiElimina
  9. Mai sentita e mai mangiata ma è veramente molto goloso questo pastel e poi come si dice tutto il mondo è paese..
    Bravissima
    Buon we

    RispondiElimina
  10. Belle e buone le ricette dello chef Kumalè! Per le melanzane si sa ho una grande passione e questa ricetta mi piace un sacco!

    RispondiElimina
  11. Ma quanto sei brava con queste preparazioni? Ti adoro!!

    RispondiElimina
  12. Ciao, la mussaka l'abbiamo provata anche noi ma in versione rivisitata...e più leggera! Nel complesso è un piatto unico niente male e decisamente gustoso,
    baci baci

    RispondiElimina
  13. Cara Fra che piatto molto interessante che ci proponi... sopratutto molto stuzzicante al palato! Non mi intendo molto di cucina straniera... ma quello che vedo mi piace... e anche molto:) grazie per la ricetta:*

    RispondiElimina
  14. Conosco questi piatto nella versione argentina che prevede anche le uova sode, lo preparava spesso la suocera di mio cognato . E' un un ottimo piatto unico . Buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  15. Hai ragione Francesca, ricorda in prima battuta la moussakà, ma tu hai saputo leggerne l'interessante equilibro e hai realizzato un capolavoro. Olive e uvette e i profumi uniti mi stuzzicano moltissimo curiosità e gola!! Da fare assolutamente prima che le melanzane ci abbandonino!!
    un abbraccio, Clara

    RispondiElimina
  16. Infatti la ricorda! Ma mi affretto a provarla prima che l'effetto gravidanza passi e io ritorni a non amare le melanzane ;)

    RispondiElimina

Grazie per i commenti e consigli, sono sempre ben accetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...